19 giugno 2018
Aggiornato 12:32

Cittadino segnala su YouPol le slot machine illegali: la polizia le sequestra

Continua a riscuotere grandi successi l’applicazione della polizia che permette di segnalare micro reati: denunciata una persona, elevata una maxi multa

Ancora un ottimo risultato per l'app YouPol (© Diario di Torino)

TORINO - Una denuncia, una maxi multa e ben otto slot machine sequestrate: è questo l’esito dell’operazione di polizia, nata grazie a una segnalazione ricevuta sull’applicazione YouPol. Continua quindi a riscuotere grandi successi questo strumento innovativo presentato qualche mese fa dalla polizia di stato, un’app che consente ai cittadini di segnalare alle forze dell’ordine i micro reati.

IL SEQUESTRO E LA MULTA - A seguito di una segnalazione effettuata tramite la nuova applicazione, la Divisione Polizia Amministrativa della Questura ha effettuato un controllo presso un esercizio pubblico di Largo Toscana, al fine di verificare il possesso delle autorizzazioni necessarie per condurre l’attività ed i collegamenti previsti dalla legge con il Monopolio di Stato. Quando gli agenti sono giunti sul posto, hanno constatato come una delle slot sequestrate un mese prima fosse in realtà regolarmene in funzione. Nel retro dell’apparecchio vi era ancora il verbale della polizia municipale. Come se non bastasse, alla slot era stato tolto il sigillo del sequestro. Complessivamente, sono state sequestrate penalmente due slot usate illecitamente (cosidetti Totem) ed effettuato il sequestro amministrativo delle altre 6 presenti all’interno del locale; inoltre, sono state elevate contestualmente  sanzioni per l’ammontare di 30.000 euro. La proprietaria del locale è stata denunciata dal personale operante per violazione dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’autorità amministrativa.