Cronaca | Verde Pubblico

Giardini Reali inferiori, partono gli interventi sugli alberi dopo i controlli di stabilità

Sulla base dei controlli effettuali a febbraio si è appurato che solo 17 alberi (il 4,6 per cento) hanno manifestato problemi di stabilità

Giardini Reali inferiori
Giardini Reali inferiori (Comune Torino)

TORINO - A partire dalla prossima settimana il Comune interverrà sugli alberi dei Giardini Reali inferiori, compresi tra viale Partigiani e viale Primo Maggio. Un lavoro necessario perché, sulla base dei controlli effettuati a febbraio da alcuni consulenti agronomi e forestali su oltre 360 alberi, è stato appurato che solo il 4,6% di questi (17 alberi) hanno manifestato problemi di stabilità.

SOSTITUZIONI E ABBATTIMENTI - Dei 17 alberi segnalati, 9 saranno abbattuti, tra cui un acero, un platano, due ippocastani e due faggi. Per questi ultimi due sarà sufficiente procedere con tecniche di consolidamento, in questo caso con dei tiranti. Gli alberi rimanenti subiranno una decisa potatura per riequilibrarli ed evitare il cedimento. Gli interventi saranno condotti con la supervisione dei tecnici del Servizio Verde pubblico del Comune di Torino.

ZELKOVA - Buone notizie le porta un’altra zelkova dei Giardini Reali, un albero monumentale: sta bene e non necessita di interventi. Il Comune ha inoltre fatto sapere che dove possibile e opportuno dal punto di vista tecnico sarà programmata la sostituzione delle piante rimosse, anche con l'inserimento nella lista del progetto «Regala un albero alla tua città».