Cronaca | Droga

Vendetta di droga: punta il coltello contro pusher «imbroglione», gli agenti lo fermano appena in tempo

Aveva acquistato della marijuana per 50 euro ma appena arrivato a casa si era reso conto che lo stupefacente acquistato in realtà stupefacente non era.

Spaccio di droga a Torino
Spaccio di droga a Torino (Polizia di Stato)

TORINO - Nella serata di domenica 18 marzo gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno notato, mentre transitavano all’incrocio tra via Spontini e via Montanaro, un uomo estrarre un grosso coltello, lungo oltre 30 centimetri, puntarlo prima in direzione di un cittadino straniero e poi minacciare tutte le persone lì presenti.

VENDETTA - L’uomo alla vista degli agenti di polizia si è dato alla fuga, ma è stato raggiunto e fermato poco dopo e gli è stata sequestrata l'arma. Alla base del gesto dell’uomo, un italiano di 32 anni, c’era il tentativo di vendetta per essere stato raggirato. Il trentaduenne, infatti, poco prima aveva acquistato della marijuana per 50 euro ma appena arrivato a casa si era reso conto che lo stupefacente acquistato in realtà stupefacente non era. L’uomo era tornato in strada affinché gli venisse restituito il denaro.