Cronaca | SoundTube

«SoundTube», il nuovo suono della metro di Torino: spazio ai talenti emergenti 

Tutti i giorni, dalle 13 e 45 alle 14 e 15, andrà in onda nelle stazioni della metropolitana la trasmissione radiofonica 'SoundTube'. Il nuovo programma che mira a dare spazio e voce ai talenti musicali e alla band emergenti del territorio

«SoundTube», il nuovo suono della metro di Torino
«SoundTube», il nuovo suono della metro di Torino (Diario di Torino)

TORINO - A partire da oggi, primo giorno di primavera, una musica nuova arriva in città. Tutti i giorni, dalle 13 e 45 alle 14 e 15, andrà in onda nelle stazioni della metropolitana la trasmissione radiofonica 'SoundTube'. Il nuovo programma radio mira a dare spazio e voce ai talenti musicali e alla band emergenti del nostro territorio e lo fa attraverso il mezzo di trasporto pubblico. L’avventura della redazione dei giovanissimi speakers (tutti tra i 15 e i 25 anni) è nata da un incontro fortunato tra i ragazzi, il comune di Torino e l’Associazione Culturale Klug, che si occupa di fare cultura in luoghi non convenzionali. L’invito di SoundTube è semplice: «Prendete la metro e togliete le cuffie»

SOUNDTUBE - «E' il risultato di un lavoro iniziato un sabato mattina, in occasione degli incontri dei cittadini con la Giunta» ha raccontato l'assessora alla Cultura del Comune di Torino, Francesca Leon, «Così ho incontrato Davide e Stefano, che mi hanno esposto il loro progetto, a sostegno del quale hanno portato decine di firme di musicisti e giovanissimi gruppi torinesi». Da quel momento tutto ha avuto inizio: «Abbiamo iniziato a cercare di capire come partire con il progetto e, tra le varie interlocuzioni, abbiamo trovato una disponibilità nell'Associazione Kulg, che ha poi sviluppato l'idea insieme a Gtt e ZIP radio. Ci è sembrato bello dare spazio alla creatività in uno luogo come la metropolitana» ha proseguito Leon durante il lancio della trasmissione e si è detta emozionata di aver visto il progetto nascere e concretizzarsi. 

METROPOLITANA - «La nostra idea di Torino è di una città aperta e creativa, che coniuga innovazione e cultura quali motori di sviluppo e di trasformazione» ha aggiunto Marco Giusta, assessore ai Diritti. «L’iniziativa proposta da Klug permette di utilizzare la «voce» della metropolitana per trasmettere musica autoprodotta e completamente ‘made in Torino’, un modo leggero e coinvolgente per fare autopromozione a favore della città». La trasmissione che sentirete nei prossimi giorni è affidata alla giovane redazione composta dalla speaker sedicenne Gea Venturino, da Davide Milani e Stefano Morena (ideatori del programma) e guidata da Lucilla Abbattista.
 

«SoundTube», conferenza stampa mercoledì 21 marzo

«SoundTube», conferenza stampa mercoledì 21 marzo (© Diario di Torino)