Cronaca | Juventus-Milan

Vetro infranto al pulmino del Milan con tre persone a bordo, arrestati due tifosi della Juventus

Sul mezzo si trovavano tre collaboratori dello staff rossonero. Nessuno si è fatto male, ma non sono mancati momenti di tensione e paura. Il tutto è successo prima della partita

Un'azione di Juventus-Milan
Un'azione di Juventus-Milan (ANSA)

TORINO - Due tifosi della Juventus sono stati denunciati nella serata di ieri per il danneggiamento di un pulmino del Milan. I fatti si sono svolti nel pomeriggio di ieri. Intorno alle 15.30 il mezzo della società rossonera, con a bordo tre collaboratori dello staff, è stato avvicinato da un gruppo di supporter bianconeri, in corso Grosseto angolo corso Scirea, mentre era in procinto di allontanarsi dall’Allianz Stadium. Tra insulti e minacce è seguito la rottura di un vetro del pulmino dal lato passeggero che, fortunatamente, non ha ferito nessuno.

INDAGINI - Sono subito partite le indagini della polizia di Stato volte a individuare i responsabili del gesto. In serata sono arrivati i primi riscontri e il fermo di due tifosi: P. A. di 43, di Moncalieri, con precedenti specifici e già destinatario in passato di un provvedimento DASPO, e L.G. di 19 anni, torinese. Entrambi sono stati tratti in arresto per danneggiamento aggravato e nei loro confronti inizieranno le procedure per l'adozione di un DASPO. Proseguono le indagini per identificare gli altri partecipanti all'aggressione.