Palazzina esplode a Rescaldina, bimbo ustionato ricoverato al Regina Margherita

Il piccolo, un bimbo di sei anni, è ricoverato all'ospedale Regina Margherita di Torino: è in condizioni stabili, ma ha ustioni di secondo grado sul 35% del corpo

La palazzina esplosa a Rescaldina
La palazzina esplosa a Rescaldina (ANSA/ DANIELE BENNATI)

TORINO - Torino scende in campo per aiutare uno dei bambini rimasti coinvolti nella terribile esplosione della palazzina di Rescaldina, in provincia di Milano: ieri mattina un bimbo di sei anni è arrivato all’ospedale Regina Margherita. Le sue condizioni ora sono tenute sotto osservazione dai medici torinesi. Il piccolo ha ustioni di secondo grado sul 35% del corpo, è stato intubato ma le condizioni sarebbero stabili. I genitori del bimbo sono invece ricoverati all’ospedale Niguarda di Milano.