20 aprile 2018
Aggiornato 01:00
Via Livorno

Nascondono la merce nei vestiti, arrestata coppia di fidanzati in via Livorno

Sono stati fermati da un addetto alla sicurezza una volta oltrepassate le casse automatiche. La coppia infatti, per guadagnarsi l’uscita, aveva pagato un solo prodotto per far aprire le barriere antitaccheggio

Il Gigante di via Livorno (© Google Street View)

TORINO - Una coppia di cittadini peruviani, di 25 e 37 anni,  è stata arrestata dalla polizia per furto aggravato compiuto in un supermercato di via Livorno nel pomeriggio di martedì. I due hanno prelevato diversi prodotti dagli scaffali nascondendoli nei vestiti larghi della donna e si sono avviati verso le casse automatiche. Una volta dopo aver pagato un solo prodotto per avere lo scontrino per aprire le barriere antitaccheggio, la coppia pensava di essere riuscita nel proprio intento, ma è stata fermata da un addetto alla vigilanza.

L’ARRESTO - Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Squadra Volante della polizia che ha tratto i due in arresto e recuperato la merce (per un valore di 245 euro). Entrambi i soggetti, è stato accertato successivamente, avevano precedenti di polizia. L’uomo, inoltre, a suo carico aveva un obbligo di dimora nel Comune di Torino, con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle ore 19 alle ore 06.