Licenza sospesa a un bar in zona Madonna di Campagna: è un «covo» di pregiudicati

In questo locale sono stati effettuati diversi controlli di polizia, l’ultimo risalente al 31 marzo scorso, quando gli agenti del Commissariato “Madonna di Campagna”, identificarono 18 avventori

Chiuso bar in corso Benedetto Brin
Chiuso bar in corso Benedetto Brin (Polizia di Stato)

TORINO - E' stata notificata ieri, giovedì 5 aprile, la sospensione per 15 giorni della licenza per la somministrazione di cibi e bevande a un esercizio commerciale cinese in corso Benedetto Brin. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Questore di Torino Francesco Messina.

BAR - In questo locale sono stati effettuati diversi controlli di polizia, l’ultimo risalente al 31 marzo scorso, quando gli agenti del Commissariato «Madonna di Campagna», identificarono 18 avventori, tutti cittadini stranieri, 11 dei quali gravati da diversi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona, contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Alcuni di questi erano risultati irregolari sul Territorio Nazionale, inoltre, una persona era stata trovata in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente ed un’altra risultava destinataria di un rintraccio. All’interno del locale, i poliziotti avevano inoltre rinvenuto diversi frammenti di hashish nascosti all’interno di alcune pattumiere. Tutta la sostanza stupefacente fu sequestrata a carico di ignoti. L’esercizio pubblico era già stato oggetto di analogo provvedimento nel dicembre del 2016.