23 aprile 2018
Aggiornato 07:00
Corso Cincinnato

Tragedia in corso Cincinnato, dodicenne trovato in camera con un laccio intorno al collo

Il ragazzino è morto poco dopo essere stato trovato in camera al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria. Non si sa ancora se si tratti di suicidio o di un gioco finito male

Il ragazzino è morto al Maria Vittoria (© Croce Rossa)

TORINO - Tragedia nella tarda serata di ieri in corso Cincinnato a Torino, di cui però si apprende notizia solamente ora. Un ragazzino di 12 anni ha perso la vita poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria. I familiari avevano chiamato un’ambulanza quando entrando nella sua stanza lo avevano trovato con un laccio di uno zaino intorno al collo, con questo legato al letto a castello. Il dodicenne è arrivato in ospedale in condizioni già disperate, intubato e in arresto cardiaco.

COSA E’ AVVENUTO - Su cosa sia successo dentro quella stanzetta è presto per dirlo, la polizia sta ancora indagando. Tutte le piste al momento sono seguite, dal suicidio al gioco finito male. La prima persona a vedere l’adolescente in quelle condizioni era stata la sorella (15 anni). Dopo averlo ripetutamente chiamato, non avendo ricevuto risposta avrebbe guardato dallo spioncino, vedendo il fratello penzolare dal letto. Le urla hanno richiamato l’attenzione dei genitori che hanno sfondato la porta chiusa e fatto la tragica scoperta.