20 ottobre 2018
Aggiornato 03:30

Steward colpito da un tiro di Candreva: rottura e asportazione della milza

E’ successo durante Toro-Inter di domenica scorsa: la punizione del trequartista italiano è finita contro la schiena del ragazzo a una velocità altissima

TORINO - Un tiro fortissimo, una punizione potente che si alza sopra la traversa e colpisce in pieno uno steward, che con le spalle al campo guarda la curva. Marco, il 25enne colpito dalla pallonata di Candreva, si accascia a terra, ma stoicamente si rialza e continua a fare il proprio lavoro. Qualche giorno dopo, a causa dell’impatto con il pallone, gli viene asportata la milza.

L’EPISODIO - Ha dell’incredibile quanto accaduto domenica scorsa, in occasione della partita  tra Torino e Inter vinta 1-0 dai padroni di casa. Il tiro dell’esterno nerazzurro, Antonio Candreva, colpisce in pieno lo steward che, correttamente, in quel momento dà le spalle al campo e non può scansare il pallone. L’episodio viene notato da tutti, persino dai commentatori di Sky Sport. Marco rimane a terra e poi si rialza, ma una volta tornato a casa il dolore è persistente e non accenna a diminuire: per questo motivo si reca all’ospedale Martini, dove gli viene diagnosticata la frattura della milza. Il giovane viene operato, la milza viene asportata con successo. Un episodio decisamente surreale e spiacevole per il giovane, costretto ora a vivere senza milza. Il club granata, venuto a sapere in un secondo momento delle conseguenze della pallonata, ha mandato una delegazione in ospedale per far visita al ragazzo e rincuorarlo.