23 ottobre 2018
Aggiornato 00:30

GTT, i sindacati chiedono un incontro urgente alla sindaca Appendino

I sindacati richiedono un incontro urgente, preoccupati per l’evolversi della situazione economica di GTT
()

TORINO - Con una lettera inviata alla Sindaca, all’Assessore ai Trasporti e a GTT, le Segreterie Regionali FILT CGIL - FIT CISL - UILTRASPORTI richiedono un incontro urgente, preoccupati per l’evolversi della situazione economica di GTT e per il tergiversare di Comune e Azienda nell’affrontare, in modo organico e risolutivo, i punti applicativi del piano industriale di GTT, presentato a gennaio 2018.                                                                                   

SINDACATI - Per i sindacati è indispensabile approfondire la situazione economica di GTT in base alle previsioni del piano industriale: bilancio 2016 non ancora approvato dai revisori dei conti; ricapitalizzazione di GTT per 25 milioni da parte del Comune; approvazione bilancio 2017 e copertura finanziaria delle banche previsti dal P.I. Chiedono poi che venga definita la nuova Governance Aziendale da parte della proprietà, condizione indispensabile per affrontare il Piano Industriale e in particolare il tema centrale dello stesso, ovvero il costo del lavoro. Esprimono netta contrarietà ai 260 licenziamenti e ne chiedono il ritiro. Ricordano i 500 esuberi da accompagnare in pensione, previo mobilità; l'esternalizzazioni di servizio senza garanzie sulla qualità dello stesso e la qualità dei servizi offerti ai cittadini.