Cronaca | Borgo Aurora

Incendio in corso Vercelli nella notte, distrutto il simbolo della rinascita del borgo

Un incendio doloso ha distrutto la “tela a cielo aperto” del progetto EdicolArte. “Non ci fermeremo davanti a questo atto intimidatorio da parte di ignoti”

L'edicola di corso Vercelli bruciata
L'edicola di corso Vercelli bruciata (Facebook)

TORINO - Un incendio nella notte ha distrutto l’edicola degli artisti di corso Vercelli, quello che ormai era diventato un simbolo del cambiamento, seppur lento, di borgo Aurora. Non sembrano esserci dubbi sul fatto che sia stato qualche piromane ad appiccare le fiamme, forse perché infastidito da quel che l’edicola rappresentava o forse per puro dispetto. Fatto sta che polizia e vigili del fuoco sono dovuti intervenire per spegnere l’incendio e ora di quella «tela a cielo aperto» non resta più molto.

IL PROGETTO - «Abbiamo deciso di creare un'opera d'arte 'viva', che fosse in grado di cambiare davanti agli occhi della gente, per dimostrare che anche in questa zona di degrado possono nascere cose belle», con queste parole Rosy (Togaci) Gaudiano, ideatrice e curatrice del progetto EdicoArte, ci aveva spiegato cosa intendevano fare con quell’edicola. E ora era arrivato il momento di cambiare per passare dall’inverno alla primavera, con nuovi colori e nuove idee. Ma purtroppo, dopo questa notte, si dovrà ricominciare.