Cronaca | Oval Lingotto

Record Torino Comics, oltre 56mila spettatori e una sfilata con 350 Cosplayer

Successo per la 24esima edizione di Torino Comics. Sold out per fumettisti, youtuber e doppiatori. Grande successo anche per la sfilata valevole per l'International Cosplay League

La sfilata
La sfilata (Torino Comics)

TORINO - Ogni anno che passa il Torino Comics piace sempre di più. A dirlo sono i numeri che quest’anno hanno superato quota 56mila. Un vero record. Merito delle tante proposte e della parallela crescita del fenomeno del web, con gli youtubers tra gli ospiti più apprezzati e seguiti: sold out di foto e autografi per i Me contro Te - conosciuti in rete come Sofì e Luì, coppia di fidanzatini con oltre 4.3 milioni di follower – e LaSabri, la regina di Youtube, con oltre 2.5 milioni di follower grazie ai suoi vlog. Ma non finisce qui: lunghissime le file di lettori e fan anche per le sessioni di disegni e autografi degli autori più amati, come Fraffrog, Loputyn e RichardHTT (Shockdom), Don Alemanno e Boban Pesov (Magic Press), Gud e Marco d’Aponte (Tunuè), Andrea Cavaletto (Inkiostro), Paolo Eleuteri Serpieri (Star Shop) e Paolo Mottura, che ha presentato la mostra I miti del cinema, un portfolio di disegni dedicato ai grandi classici, nuovi e moderni del cinema.

COSPLAYER - Una delle attrazioni maggiori del Torino Comics è da sempre quella dei Cosplayer. E anche quest’anno non sono mancati: erano oltre 350 nella sfilata che si è divisa tra sabato e domenica valevole per le qualificazioni dell'International Cosplay League, competizione cosplay mondiale a cui partecipano cosplayer qualificati da Paesi di tutto il mondo. Le finali si svolgeranno a settembre a Madrid, in occasione dell’evento Japan Weekend. In gara sia singoli, su cui è stato valutato solo il costume, sia coppie, per le quali invece sono stati giudicati sia i costumi sia l'esibizione. A giudicare i concorrenti, una giuria di esponenti di primo piano del mondo cosplayer internazionale e non solo: la cosplayer polacca Shappi, plurititolata a livello europeo e specializzata in armature; l’italiana NadiaSK, cosplayer appassionata di videogiochi e manga, conosciuta in tutto il mondo e vincitrice del World Cosplay Summit nel 2008; Twins Cosplay, vincitori delle selezioni italiane del 2017 e secondi classificati alle finali mondiali; Davide Garbolino, doppiatore, direttore di doppiaggio e presentatore televisivo, voce di personaggi celebri del mondo dei cartoon come Johnny di È quasi magia Johnny, la tartaruga Ninja Michelangelo, Gohan di Dragonball e Nobita di Doraemon; Galefir, cosplayer spagnolo e delegato speciale del Japan Weekend di Madrid. Tra i singoli, sul gradino più alto del podio è salita Linda Guarise, che ha impersonato Aloy da Horizon Zero Dawn. Per la coppia, i vincitori sono stati Valentina Podda ed Eleonora Guggeri che hanno interpretato i personaggi di Crimson Peak Mother Ghost e Edith Cushing.

COSPLAY CONTEST - Nella giornata di ieri si è invece svolto il classico Cosplay contest, che premia l’abilità «artigiana» del concorrente, la sua capacità di immedesimarsi nel ruolo scelto e le sue doti interpretative e di simpatia, in una sfida all’ultimo abito per l’assegnazione dei premi. Nella giornata di domenica si sono alternati sul palco più di 300 cosplayer, in gara per aggiudicarsi il premio per miglior singolo (maschile e femminile), miglior coppia, miglior gruppo, fino al superpremio finale, un viaggio al London film and Comic Con di Londra. L'appuntamento con la 25° edizione di Torino Comics è dal 12 al 14 aprile 2019.