Cronaca | Polizia

Topo d’auto in manette dopo l’ennesimo furto in via Leoncavallo

Sempre con lo stesso modus operandi: una volta scattato l’antifurto delle autovetture, qualora presente, attendeva che lo stesso smettesse di suonare per poi infrangere il finestrino lato guida

Ladro d'auto
Ladro d'auto (ANSA)

TORINO - La polizia di Stato ha arrestato un cittadino iracheno di 30 anni per furto aggravato e denunciato per falsa attestazione delle proprie generalità. Le manette sono scattate in via Leoncavallo dopo la segnalazione di un cittadino che aveva assistito al saccheggiamento di un’auto in sosta. E’ stato accertato che per il ladro non si trattava della prima volta ma ha aperto almeno quattro auto in precedenza, sempre con lo stesso modus operandi: una volta scattato l’antifurto delle autovetture, qualora presente, attendeva che lo stesso smettesse di suonare per poi infrangere il finestrino lato guida al fine di introdursi all’interno delle autovetture per depredarle. Il trentenne non ha rispettato l’ordine del Questore di Torino di lasciare il territorio.