22 settembre 2018
Aggiornato 16:30

Droga in un calzino e oltre 1000 euro nelle tasche, pusher arrestato: ferito un agente

L’uomo è stato arrestato per i reati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, violenza, resistenza e lesioni aggravate
(Polizia di Stato)

TORINO - Gli agenti della volante del Commissariato Barriera Milano stavano effettuando il loro consueto servizio di prevenzione e controllo del territorio nella zona di competenza quando hanno visto un uomo a piedi in atteggiamento sospetto. Si trattava di un cittadino del Mali di 28 anni. Gli operatori hanno allora provveduto al controllo del ventottenne, all’interno del locale commerciale. 

DROGA - L'uomo, all’atto dell’accertamento, dopo essersi disfatto di un calzino gettandolo sotto gli scaffali della macelleria, ha iniziato una colluttazione con gli agenti, procurando a uno dei due una ferita alla mano e una contusione alla spalla guaribili in 7 giorni. Il soggetto è stato trovato in possesso di 9 ovuli di cocaina nascosti all’interno di un calzino, 21 frammenti di crack, 1100 euro in contanti e 2 telefoni cellulari, il tutto occultato tra gli indumenti. L’uomo è stato arrestato per i reati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, violenza o minaccia a P.U, resistenza e lesioni aggravate.