20 agosto 2018
Aggiornato 18:30

Selfie sui tetti per ottenere consensi sui social, fermati 9 ragazzini in via Lancia

Erano saliti in una struttura abbandonata per farsi alcuni selfie e ottenere i consensi sui social network. La polizia ha evitato che potessero verificarsi incidenti

TORINO - Sempre più spesso dai social si cerca il consenso per quel che si è e che si fa ogni giorno. A volte però la ricerca della compiacenza altrui può diventare pericoloso, come è successo nella giornata di ieri a Torino. Nove ragazzini sono saliti su un palazzo abbandonato in largo Lancia con l’intento di scattarsi dei selfie scenici di gruppo in zone a rischio e ottenere tanti like. Sono entrati nella struttura dismessa da via Lancia, sfruttando l’apertura in una cancellata.

INTERVENTO DELLA POLIZIA - Il gioco pericoloso è stato fermato dalla polizia. Gli agenti sono intervenuti però con non poca difficoltà perché, una volta entrati nello stabile sotto il peso di uno dei poliziotti parte del tetto si è introflesso, rischiandone il cedimento. In ogni caso al quinto piano sono stati fermati i primi ragazzi e successivamente anche gli altri, dopo un dialogo che ha evitato un pericoloso fuggi fuggi generale. I giovani, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, sono stati portati in salvo all’esterno dell’area e riaffidati ai rispettivi familiari.