17 dicembre 2018
Aggiornato 16:00

Si nasconde in un cassonetto dell'immondizia per sfuggire alla polizia, preso giovane pusher

Il ventenne era già noto ai poliziotti in quanto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. 
Spacciatore si nasconde in un cassonetto dell'immondizia per sfuggire alla polizia
Spacciatore si nasconde in un cassonetto dell'immondizia per sfuggire alla polizia (ANSA)

TORINO -  Gli agenti del Commissariato Barriera Milano, durante un normale servizio di controllo del territorio hanno individuato un cittadino senegalese in atteggiamento sospetto nei dintorni dei giardini di piazza Montanaro; il ventenne era già noto ai poliziotti in quanto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. 

COCAINA - Osservando l'uomo, gli agenti hanno notato che questo stava occultando qualcosa all’interno di un incavo presente nel marciapiede, in corrispondenza del civico 9 di via Montanaro. Sono così intervenuti e hanno scoperto un cofanetto in plastica contenente 42 ovuli di cocaina. Il giovane spacciatore ha cercato in tutti i modi di sottrarsi al fermo, nascondendosi addirittura all’interno di  un cassonetto dell’immondizia posto all’angolo con la via Feletto, ma è stato subito rintracciato e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.