10 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Perde la valigia a Porta Nuova e la ritrova la polizia, all’interno c’era marijuana

Denunciato un giovane italiano vercellese. Quando si è recato negli uffici della polizia ferroviaria per ritirare il baglio ha scoperto che era stata trovata la sostanza stupefacente
La Polfer a Porta Nuova
La Polfer a Porta Nuova (Polizia)

TORINO - Perdere la valigia gli è costata una denuncia per possesso di sostanze stupefacenti. E’ successo a un giovane viaggiatore italiano del vercellese che si è presentato negli uffici della polizia ferroviaria di Porta Nuova per ritirare il proprio bagaglio, dimenticato poco prima al binario 6 e messo in sicurezza dalla Polfer che lo aveva rinvenuto abbandonato. La felicità per la restituzione si è subito trasformata dopo che gli è stata notificata una denuncia per il ritrovamento di un vasetto di vetro con marijuana all’interno. I poliziotti infatti, come stabilisce il protocollo, aveva controllato il contenuto del bagaglio da cui è conseguita la contestazione amministrativa.