Scaraventa un uomo a terra, lo prende a calci e lo scippa: arrestato 20enne

Il malvivente ha provato a rifugiarsi in un palazzo, ma la vittima non si è data per vinta e l'ha inseguito fino all'arrivo dei poliziotti
L'uomo è stato arrestato dai poliziotti
L'uomo è stato arrestato dai poliziotti (Questura)

TORINO - Scippi e violenza in via Montanaro. Nella giornata di ieri, un uomo è stato aggredito e scippato da un cittadino marocchino di 20 anni. Lo scippatore, dopo una breve fuga, è stato fermato e arrestato dagli agenti della Squadra Volante.

INSEGUIMENTO E ARRESTO - Il giovane malvivente ha avvicinato la vittima con una scusa e gli ha sfilato il portafogli con dentro 240 euro. Alla reazione dell'uomo, il 20enne l'ha spintonato per terra e si è dato alla fuga. La vittima non si è arresa e l'ha inseguito fino via Elvo: qui il marocchino si è infilato in uno stabile, ma quando ha provato a chiudere la porta, la vittima ha infilato il piede nell'intelaiatura del portone per non permettere che quest'ultimo venisse chiuso. Di tutta risposta, lo scippatore ha preso a calci il piede, l'uomo ha resistito sino all'arrivo degli agenti della Squadra Volante che, una volta entrati nello stabile, hanno rintracciato l'alloggio al piano terra, arrestato il marocchino e riconsegnato i 240 euro alla vittima.