20 ottobre 2018
Aggiornato 19:00

Incontra la polizia in via Nizza e ingerisce alcuni ovuli di cocaina, arrestato

Lo spacciatore, 31 anni, ha attirato l’attenzione della polizia perché, alla loro vista, ha accelerato il passo. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici
Incontra la polizia in via Nizza e ingerisce alcuni ovuli di cocaina, arrestato
Incontra la polizia in via Nizza e ingerisce alcuni ovuli di cocaina, arrestato (Questura)

TORINO - Domenica sera la polizia di Stato ha arrestato un cittadino maliano di 31 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il pusher è stato notato mentre camminava in via Nizza e, alla vista degli agenti, ha accelerato il passo come per dileguarsi. Il fatto non è sfuggito ai poliziotti che si sono messi al suo inseguimento. Una volta che è stato fermato, le forze dell’ordine hanno capito il perché di questo suo «doppio passo»: aveva alcuni ovuli di cocaina addosso e, prima che gli fossero trovati, li ha ingeriti, come successivamente appurato attraverso esami diagnostici in ospedale. Per questo motivo è scattato l’arresto.