La Mole Antonelliana si tinge di granata in onore del Grande Torino

Nel sessantanovesimo anniversario della tragedia di Superga, il simbolo di Torino ricorderà gli Invincibili
La Mole Antoneliana granata
La Mole Antoneliana granata (Mihai Bursuc)

TORINO - Questa sera, venerdì 4 maggio, la Mole Antonelliana verrà illuminata di granata in onore del Grande Torino. «Nel sessantanovesimo anniversario della tragedia di Superga, la Città e il Torino Football Club rendono omaggio alla squadra che ha lasciato un ricordo straordinario nella storia del calcio italiano, che anche per le sue prodezze divenne riferimento di un Paese alle prese con la ricostruzione, dopo la fine della guerra – sottolinea Roberto Finardi, assessore comunale allo sport. – L’Amministrazione comunale è grata al Torino FC per l’impegno a sostenere l’illuminazione della cupola del monumento simbolo della città. Un atto meritorio nei confronti delle vittime di quella giornata fatale del 4 maggio ‘49 e di quanti amano lo sport». Dopo che la Città aveva fatto sapere di non avere le coperture economiche per sostenere l’illuminazione, è stato lo stesso Urbano Cairo a decidere di finanziare l’iniziativa. Anche oggi quindi, gli Invincibili svetteranno sulla loro città, Torino.