24 maggio 2018
Aggiornato 10:00
Vinovo

Lite davanti all’Ippodromo di Vinovo finisce in sangue, gravissimo un uomo di 46 anni

I carabinieri avrebbero già identificato l’aggressore grazie alle telecamere di sorveglianza. Il ferito è ricoverato in prognosi riservato all’ospedale Santa Croce di Moncalieri

L'accoltellamento davanti all'Ippodromo di Vinovo (© Google Street View)

VINOVO - I carabinieri di Moncalieri stanno dando la caccia a un uomo, autore di un accoltellamento avvenuto ieri sera - intorno alle ore 20 - davanti all’Ippodromo di Vinovo. Di elementi non ce n’erano molti e per questo i militari dell’Arma hanno subito acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e individuato la persona fuggita dopo l’aggressione. Il tutto sarebbe avvenuto al termine di un litigio tra due uomini, uno dei quali (46 anni di Piobesi) è ricoverato all’ospedale Santa Croce di Moncalieri in prognosi riservata.

RICOSTRUZIONE - Con i filmati delle telecamere di sorveglianza, in particolare di una sala scommesse nei pressi dell’Ippodromo, i carabinieri avrebbero già ricostruito quanto avvenuto, anche se l’aggressore, che ha colpito l’altro uomo al fianco perforandogli un polmone, non è ancora stato rintracciato. Sulle cause del litigio c’è una prima ipotesi che porta a scommesse sui cavalli andate male. Nelle prossime ore potrebbero esserci novità.