14 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Pagano un succo di frutta e rubano 700 euro di spesa: 2 giovanissimi nei guai

I due ragazzi, entrambi ventenni, incensurati, sono stati tratti in arresto da personale della Squadra Volante per furto aggravato in concorso. 
Pagano un succo di frutta e rubano 700 euro di spesa: 2 giovanissimi nei guai
Pagano un succo di frutta e rubano 700 euro di spesa: 2 giovanissimi nei guai (Polizia di Stato)

TORINO - Sono entrati nel supermercato fingendo di fare la spesa normalmente e avvalendosi del dispositivo «presto spesa», che dà la possibilità di scansionare i prodotti in modo autonomo per poi andare a pagare presso una cassa dedicata. Tuttavia, i due giovani hanno messo all'interno del loro carrello svariati articoli tecnologici, facendo solo finta di scansionarne il codice a barre.  

PRESTO SPESA - Notati da un addetto alla vigilanza, i due giovani sono stati fermati dopo aver superato la barriera delle casse e aver pagato appena un succo di frutta. Il valore complessivo della merce non pagata si attestava intorno ai 640 euro. I due ragazzi, entrambi ventenni, incensurati, sono stati tratti in arresto da personale della Squadra Volante per furto aggravato in concorso.