Dipinto del '500 in anteprima a Torino: dopo 2 anni di restauro ecco la «Madonna con il Bambino Gesù»

Il quadro, un olio su tavola danneggiato dalla piena del Tevere del 1598, venne commissionato a un artista rimasto ignoto per la chiesa di San Giacomo Scossacavalli a Roma
'Madonna con il Bambino Gesù'
'Madonna con il Bambino Gesù' (ANSA)

TORINO -  In seguito a un restauro duranto un paio d'anni, viene esposto a Torino in anteprima un dipinto inedito del primo Cinquecento: si tratta di una 'Madonna con il Bambino Gesù'. L'opera si trova nella Camera delle Guardie di Palazzo Madama.

MADONNA - Il quadro, un olio su tavola danneggiato dalla piena del Tevere del 1598, venne commissionato a un artista rimasto ignoto per la chiesa di San Giacomo Scossacavalli a Roma. Da qui fu poi trasferito, dopo la demolizione dell'edificio sacro e di tutte le case intorno, nei depositi della Fabbrica di San Pietro dove già nel XVII e XVIII secolo ci furono i primi tentativi di restauro. Solo nel 2016 è stato avviato il lavoro definitivo sull'opera, che si è concluso a Pasqua. L'esposizione, realizzata da Fondazione Torino Musei col patrocinio di Fabbrica di San Pietro e il sostegno di Fideuram, è un modo per ammirare l'opera e conoscerne la storia. La mostra è allestita fino al 12 luglio, quando il dipinto tornerà in Vaticano.