26 maggio 2018
Aggiornato 06:00
Calcio

Juventus: ecco chi può partire in estate

Archiviata l'ennesima stagione trionfale, i bianconeri programmano già l'organico del futuro

Juan Cuadrado, Sami Khedira e Stephan Lichtsteiner potrebbero lasciare la Juventus a fine stagione (© ANSA)

TORINO - La stagione della Juventus è stata come ormai di norma un'incetta di vittorie, in Italia e non in Europa, certo, ma i bianconeri hanno dimostrato ancora una volta di essere una compagine in grado di programmare, studiare e, soprattutto, concretizzare gli obiettivi prefissati. Il merito va ad una società lungimirante che è avanti anni luce rispetto alle rivali, ad un allenatore come Massimiliano Allegri che ormai è uno dei migliori al mondo, destinato ad essere ricordato come il più grande e vincente tecnico della storia juventina e, infine, ad un gruppo di calciatori sempre pronti a rimettersi in gioco e in discussione.

Allenatore

Il tempo, però, passa per tutti e anche la leggenda della Juventus che da 7 anni consecutivi domina il campionato e da 4 vince pure la Coppa Italia è destinata a rinnovarsi, almeno negli interpreti. Il punto interrogativo maggiore riguarda proprio l'allenatore: Allegri rimarrà ancora a Torino o sceglierà di chiudere la sua trionfale avventura bianconera che dura dall'estate del 2014? I dubbi del tecnico livornese sono tanti e il richiamo della Premier League (Arsenal e Chelsea in particolare) è fortissimo, anche se non è da escludere che l'ex allenatore del Milan decida di proseguire ancora alla Juve cercando l'assalto a quella Coppa dei Campioni per ora solo sfiorata con le finali perse nel 2015 e nel 2017.

Calciomercato

Una volta sciolta la questione legata al tecnico, partirà la campagna rafforzamenti dei campioni d'Italia, mentre qualche certezza riguardo le cessioni c'è già: Buffon lascerà il calcio giocato e Marotta reperirà un nuovo secondo portiere con Szczęsny già promosso titolare. Certo anche l'addio di Lichtsteiner che ha annunciato la sua separazione dai bianconeri, mentre molto probabili sono anche le partenze di Khedira (pronto a sbarcare negli Stati Uniti) e di Mandzukic che vorrebbe giocare nel suo vecchio ruolo di centravanti puro. Incerte, infine, le posizioni di Rugani (che in presenza di un'offerta importante potrebbe partire), di Cuadrado e di uno fra Dybala (per cui Real Madrid, Paris Saint Germain e Bayern Monaco sono pronti ad offrire oltre 100 milioni di euro) e Higuain, forse il sacrificio minore nell'attacco bianconero, considerando età ed un apporto che rischia di essere inferiore ai precedenti nella prossima annata quando la Juventus andrà a caccia dell'ottavo scudetto consecutivo, della quinta Coppa Italia di fila e, soprattutto, di quell'ossessione chiamata Coppa dei Campioni che sfugge dall'ormai lontano 1996.