20 ottobre 2018
Aggiornato 18:30

Occupato per l’ennesima volta uno stabile in corso San Maurizio, l’assessore: «Digos informata»

Nuova occupazione per lo stabile di corso San Maurizio, all'angolo con via Rossini. La questione è arrivata in Sala Rossa. Ha risposto l'assessore con delega alla Polizia Municipale, Roberto Finardi
L'immobile occupato di corso San Maurizio
L'immobile occupato di corso San Maurizio (Google Street View)

TORINO - Da qualche giorno una palazzina ubicata in corso San Maurizio, all’angolo con via Rossini, risulta occupata abusivamente. La vicenda è nota anche all’amministrazione della città ed è stata oggetto di una discussione in Sala Rossa durante il Consiglio comunale. L’assessore Roberto Finardi, in base a una relazione di servizio della polizia municipale, ha confermato che dell’occupazione abusiva sono già stati informati sia la Digos che la Divisione Patrimonio della Città di Torino e che, quindi, si potrebbe risolvere al più presto.

USO CIVICO - Visto che in passato la stessa palazzina era già stata occupata abusivamente, onde evitare che possa capitare ancora, il consigliere della Lega Fabrizio Ricca ha proposto che l’immobile sia destinato a uso civico «invece di essere lasciato in balia di altri occupanti».