20 ottobre 2018
Aggiornato 19:30

Buffon lascia la Juventus, è ufficiale: «Sabato l’ultima partita, sul futuro…»

«Sabato sarà la mia ultima partita con la Juventus, è il modo migliore per finire questa avventura. La finisco con due vittorie importanti»: Buffon lascia la Juventus
Gianluigi Buffon lascia la Juve
Gianluigi Buffon lascia la Juve (ANSA)

TORINO - Gianluigi Buffon lascia la Juve. Ora è ufficiale. L’annuncio l’ha appena dato lo stesso capitano bianconero in una conferenza stampa indetta dalla Juventus. Al suo fianco Andrea Agnelli.

BUFFON - «Sabato sarà la mia ultima partita con la Juventus, è il modo migliore per finire questa avventura. La finisco con due vittorie importanti». Sono queste le parole del capitano bianconero. «Volevo ringraziare il presidente, per me è qualcosa di più che un presidente. Giorgio Chiellini prenderà i gradi di capitano, grazie per essere tutti quanti qui» afferma Buffon. «Sono orgoglioso di aver potuto esprimere il mio meglio sul campo fino alla fine, con prestazioni all’altezza del mio nome e del nome della Juventus. Sono sereno e felice, non è scontato essere così longevo e performante. Voglio ringraziare la Juve, la famiglia Juventus. Credo che la Juve abbia preso un talento straordinario nel 2001, ma se sono diventato campione è perché la Juventus mi ha fatto fare un ulteriore step. Se sono qui a 40 anni è solo merito della mentalità bianconera».

GIANLUIGI BUFFON PARLA DEL FUTURO - Cosa farà Buffon in futuro? «L’unica certezza è che giocherò l’ultima partita sabato, il presidente sa cosa sta accadendo intorno a me e mi consiglia. Fino a 15 giorni fa era risaputo che avrei smesso di giocare, ora sono arrivate delle proposte e sfide stimolanti sia in campo che fuori. Fuori dal campo me l’ha fatta pervenire il presidente Agnelli. Dopo questi giorni di emozioni, la prossima settimana deciderò cosa fare e prenderò la decisione definitiva e certa. Seguirò ciò che urla la mia indole e la mia natura». Poi la precisazione: «Non ho paura del futuro, le sfide mi hanno sempre stimolato mai intimorito»

GIANLUIGI BUFFON, LA CARRIERA - Gianluigi Buffon lascia la Juve dopo 17 stagioni, di cui una trascorsa in Serie B. Tantissime le partite in bianconero (655), pochi per essere un portiere i gol subiti (518): meno di uno a partita. Con la Vecchia Signora, Buffon ha vinto tutto: 9 campionati italiani, 5 Supercoppa italiana, 4 Coppa italia e anche un campionato di Serie B. Nell’altra sua squadra, il Parma, ha disputato 220 presenze, subendo 208 gol e vincendo titoli importanti come una Coppa Italia, una Supercoppa Italia e una Coppa Uefa. Indimenticabile il Campionato mondiale vinto nel 2006 con la Nazionale, di cui Buffon è il recordman di presenze (176).