17 agosto 2018
Aggiornato 12:30

Ovuli nelle parti intime e nello stomaco, arrestato un viaggiatore in corso Vittorio Emanuele II

Stava viaggiando su un autobus low cost ed era arrivato dalla Francia. Ebron, uno dei cani antidroga delle Fiamme Gialle, ha segnalato la presenza di qualcosa di “strano” negli indumenti dell’uomo

TORINO - La guardia di finanza di Torino ha arrestato un nigeriano proveniente dalla Francia con 60 ovuli di cocaina. E’ stato fermato al terminal bus di corso Vittorio Emanuele II dopo che Ebron, uno dei cani antidroga delle Fiamme Gialle, aveva segnalato la presenza di qualcosa di «strano» negli indumenti dell’uomo: lì aveva nascosto 35 ovuli.

INGERITI ALTRI OVULI - Il comportamento del nigeriano ha insospettito ulteriormente la guardia di finanza che ha deciso di approfondire i controlli all’ospedale Molinette. All’interno dello stomaco, con una radiografia, sono stati rinvenuti altri ovuli, per una sessantina totali e, nel complesso, circa un chilogrammo di cocaina. Per l’uomo è scattato l’arresto per traffico di sostanze stupefacenti.