20 settembre 2018
Aggiornato 05:30

Festa scudetto Juve, sequestrati 80.000 gadget contraffatti: denunciati due italiani

Maglie, magneti, cover, cuscini: la Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato oltre 80.000 articoli sportivi falsamente griffati dal valore di 770.000 euro
Il materiale sequestrato
Il materiale sequestrato (Guardia di Finanza)

TORINO - Scudetto fa rima con festa, festa fa rima con contraffazione. Devono aver pensato di poter fare soldi facili, sfruttando la passione dei tifosi bianconeri, i due imprenditori italiani rei di aver prodotto migliaia di prodotti contraffatti recanti il marchio della Juventus.

L'OPERAZIONE - Maglie, magneti, cover, cuscini: la Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato oltre 80.000 articoli sportivi falsamente griffati, pronti a essere venduti sul mercato per la vittoria dello Scudetto. Le indagini, condotte dai Baschi Verdi del Gruppo Torino e coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo Piemontese, hanno interessato due aziende del Torinese di stampaggi e articoli da regalo. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati oltre 80.000 articoli contraffatti nonché 20 macchinari industriali, apparati informatici impiegati per la produzione degli articoli contraffatti, 60.000 imballi oltre a file e cliché relativi ai marchi registrati per un valore di oltre 770.000 euro. I titolari delle aziende coinvolte, due imprenditori italiani, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per contraffazione, frode in commercio e ricettazione.