Cronaca | aggressioni

Con mazza da baseball contro uno straniero, presi 4 anarchici

Quattro militanti sono stati denunciati per resistenza e lesioni aggravate. Uno di essi è stato rintracciato a Cagliari

Arrestati quattro anarchici
Arrestati quattro anarchici (Foto d'archivio)

TORINO - Avevano aggredito un cittadino straniero davanti all’asilo occupato di via Alessandria, colpendolo con una mazza da baseball e dei bastoni. I responsabili, quattro militanti anarchici di età compresa tra i 25 e i 33 anni, sono stati denunciati dalla Digos che ha notificato loro il divieto di dimora nel comune di Torino, emesso dall’autorità giudiziaria. I giovani sono accusati di resistenza e lesioni aggravate e porto di oggetti atti a offendere.

PRESO A BOTTE DAGLI ANARCHICI - L’episodio risale allo scorso 14 febbraio. La vittima si trovava all’interno dell’asilo quando - dopo una violenta discussione - era stata bersagliata da alcuni occupanti dell’edificio che si erano scagliati contro di lui colpendolo con una mazza da baseball e diversi bastoni. Gli agenti di polizia giunti sul posto, dopo esser riusciti a bloccare due degli aggressori, erano stati successivamente circondati da altri occupanti che erano riusciti a liberare i due compagni e darsi poi alla fuga.

CONTINUANO LE INDAGINI - Dopo una vasta attività d’indagine, gli agenti della Digos sono riusciti a individuare i responsabili. Uno di essi è stato addirittura rintracciato a Cagliari, dove era ospite presso alcuni anarchici sardi per la presentazione di un libro. Continuano le indagini per identificare gli altri responsabili.