22 ottobre 2018
Aggiornato 16:30

Paura nel torinese, bancomat esplode nella notte: sangue sulle pareti

I malviventi sono fuggiti senza portare via nulla. E' probabile che uno di loro sia rimasto ferito durante l'esplosione
Assalto al bancomat di Vigone
Assalto al bancomat di Vigone (Carabinieri)

VIGONE - Una violenta esplosione ha svegliato, questa notte, alcuni residenti di Vigone, un piccolo comune in provincia di Torino, nel pinerolese. Alcuni malviventi hanno, infatti, assaltato il bancomat della filiale Unicredit di via Torino, più volte presa di mira negli ultimi mesi.

ASSALTO AL BANCOMAT - I ladri hanno fatto esplodere lo sportello probabilmente utilizzando l’acetilene, arrecando non pochi danni all’edificio: cumuli di macerie sono, infatti, presenti proprio all’ingresso della banca, nell’area dove erano ubicati gli sportelli automatici. Nonostante la deflagrazione, qualcosa dev’essere andato storto: i malviventi, infatti, sono fuggiti senza portare via nulla.

TRACCE DI SANGUE - Tra le macerie e sulle pareti vicine al bancomat sono state rinvenute delle tracce di sangue: lo scoppio è stato, infatti, talmente violento che i ladri - almeno due - sono rimasti feriti: uno ha perso un dito e l’altro ha ustioni sul corpo. I malviventi sono stati rintracciati dai carabinieri della Compagnia di Pinerolo che si sta occupando delle indagini, poche ore più tardi l’accaduto.