14 dicembre 2018
Aggiornato 12:30

Domenica sarà disinnescato l’ordigno trovato a Lingotto, sospesi i voli all’aeroporto di Caselle

Ad annunciarlo Sagat stessa: “La chiusura dello spazio aereo dalle ore 9.30 fino indicativamente alle ore 15.30 comporterà la sospensione sull’aeroporto di Torino delle operazioni di avvicinamento, atterraggio e decollo, a eccezione delle partenze dalla pista 36 in direzione Nord”
Militari a Lingotto
Militari a Lingotto (ANSA)

CASELLE TORINESE - Nella mattinata di domenica sono previste le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto nel cantiere del Lingotto in area adiacente al ristorante e supermercato Eataly. Per sicurezza dalle 9.30 alle 15.30 l’area sarà evacuata (nel raggio di 300 metri dalla bomba), così come deciso durante un vertice in Prefettura, al quale hanno partecipato le istituzioni e i gestori dei servizi essenziali, sulla base delle indicazioni fornite dall’Esercito. Il tutto avrà ripercussioni anche sui voli in partenza e in arrivo all’aeroporto Sandro Pertini di Caselle.

POSSIBILI DISAGI - A informare i viaggiatori è Sagat stessa: «La chiusura dello spazio aereo dalle ore 9.30 fino indicativamente alle ore 15.30 comporterà la sospensione sull’aeroporto di Torino delle operazioni di avvicinamento, atterraggio e decollo, a eccezione delle partenze dalla pista 36 in direzione Nord». Potranno dunque verificarsi ritardi o cancellazioni dei voli nella fascia oraria indicata.