24 settembre 2019
Aggiornato 11:00
vandalismo

Cocci di vetro e olio sulla strada per sabotare il Giro d'Italia

Olio da motore e cocci di vetro sono stati lasciati sulla strada provinciale per Casellette e a Villardora. Indagano carabinieri e Digos
Cocci di vetro e olio sulla strada per sabotare il Giro d'Italia
Cocci di vetro e olio sulla strada per sabotare il Giro d'Italia ANSA

CASELLETTE - Una grande quantità di olio da motore è stato riversato sulla strada provinciale per Casellette durante la notte. Siamo a La Cassa, all’altezza della frazione del Truc di Miola: l’episodio è avvenuto intorno alle due di notte. Ignoti avrebbero rovesciato le taniche di olio per sabotare la 20esima tappa del Giro d’Italia che partirà da Susa poco dopo le 10 per raggiungere il traguardo di Cervinia.

VETRI NELLA ROTONDA - Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno interrotto la circolazione per permettere le operazioni di pulizia del manto stradale. Episodio analogo è avvenuto a Villardora dove qualcuno ha sparso dei cocci di vetro in una rotonda, presumibilmente sempre per mettere in difficoltà i ciclisti. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Rivoli e la Digos di Torino.