21 giugno 2018
Aggiornato 19:30
Cronaca | vandalismo

Saltano sulle auto dei vigili a Capodanno, la polizia li ritrova: ora sono nei guai

I giovani avevano deciso di smaltire i fumi dell'alcol sfondando parabrezza e cofani delle auto dei vigili del comando di via Bologna

Una delle auto vandalizzate (© Polizia municipale)

TORINO - Per smaltire i fumi dell’alcol si erano recati al comando di polizia municipale di via Bologna e avevano cominciato a saltare sulle auto private degli agenti, mentre questi ultimi erano in servizio. Quattro giovani sono stati individuati e denunciati per danneggiamento aggravato in concorso.

PARABREZZA E COFANI SFONDATI - L’episodio risale alla notte di Capodanno. I ragazzi, dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno, si sono recati al comando di polizia municipale di via Bologna. Dopo essersi assicurati che la zona fosse libera, uno di loro - il più robusto - ha cominciato a vandalizzare le auto parcheggiate, saltandoci sopra, sfondando parabrezza e cofani, per poi allontanarsi con gli amici.

AGITO PER NOIA - Gli agenti del reparto tecnologico, in una lunga attività di indagine e grazie ai filmati delle telecamere, hanno ricostruito a ritroso il percorso fatto dai giovani, risalendo addirittura al ristorante kebab di corso Palermo nel quale avevano consumato l’ultimo pasto prima di recarsi al comando di polizia. I giovani sono stati quindi individuati e e interrogati. Hanno confermato il reato, dichiarando di aver agito per noia e motivi assolutamente futili.