23 ottobre 2018
Aggiornato 06:30

Furti al supermercato di via Madama Cristina: ladro seriale colpisce prima dell'alba 

L’uomo arrestato per furto aggravato è stato anche denunciato per la resistenza opposta quando è stato fermato
Furti al supermercato di via Madama Cristina
Furti al supermercato di via Madama Cristina (Shutterstock.com)

TORINO - Alle 8 del mattino, gli agenti della Squadra Volante si sono recati in via Nizza dove era stata segnalata la presenza di un uomo che stava compiendo dei furti tra le corsie di un supermercato. Gli agenti intervenuti hanno subito riscontrato che l’uomo nei suoi indumenti aveva occultato tre bottiglie di superalcolici e due profumi asportando i sistemi antitaccheggio. Personale del supermercato ha segnalato ai poliziotti che l’uomo, prima di entrare, aveva depositato nei pressi delle casse una borsa con diversi prodotti. Non convinti dalla versione fornita dall’uomo circa la provenienza della merce, gli agenti hanno ipotizzato che anche quei prodotti fossero di provenienza furtiva. Dato che il furto in via Nizza era avvenuto all’apertura, gli agenti hanno immaginato che l’altro furto fosse stato commesso in un supermercato con un orario di apertura diverso dal consueto e per questo hanno diretto la loro attenzione agli esercizi commerciali aperti 24 ore su 24.

SUPERMERCATO - L’intuizione è risultata corretta dato che dalle immagini del sistema di video sorveglianza i poliziotti hanno appurato che il reo aveva asportato la merce da un supermercato di via Madama Cristina quando dopo le 6.30 del mattino. È poi emerso che il trentacinquenne, con numerosi precedenti di polizia a carico, nei giorni precedenti aveva perpetrato un altro furto nel supermercato di via Madama Cristina, nella circostanza si era impossessato di tre bottiglie di Whisky di marca e di tre bottiglie di Champagne.La merce poi è stata restituita ai legittimi proprietari. L’uomo arrestato per furto aggravato è stato anche denunciato per la resistenza opposta quando è stato fermato.