20 settembre 2018
Aggiornato 04:00

Juventus tra Higuain e Morata

Le strade dei due centravanti sono strettamente collegate e il loro intreccio coinvolgerà inevitabilmente il club bianconero
Gonzalo Higuain, centravanti della Juventus e della nazionale argentina
Gonzalo Higuain, centravanti della Juventus e della nazionale argentina (ANSA)

TORINO - Sembra sfogliare la margherita la Juventus, in attesa di capire quale sarà il suo centravanti titolare nella prossima stagione. Il futuro di Gonzalo Higuain, infatti, sembra sempre più lontano da Torino e la stessa dirigenza juventina, da Agnelli a Nedved, ha ammesso che la posizione dell’argentino sarà valutata durante e dopo i mondiali e che verrà poi presa una decisione definitiva che potrebbe vedere l’ex napoletano lontano dai bianconeri dopo due stagioni di trionfi e di gol. Anche nell’ultimo campionato, Higuain è risultato decisivo grazie alle sue reti nella sfida di Napoli all’andata e a San Siro contro l’Inter a ritorno, ovvero le due gare determinanti per assegnare il settimo scudetto di fila alla formazione torinese. Ma il futuro dell’attaccante sudamericano è in bilico, la Juve non lo considera più incedibile e sta prendendo in considerazione l’ipotesi della cessione a vantaggio di una punta più giovane ma qualitativamente simile.

Intrecci

Il nome di Alvaro Morata non è citato a sproposito nell’ambiente juventino, anzi, lo spagnolo è probabilmente il profilo più gradito dai bianconeri in caso di partenza di Higuain, corteggiato soprattutto in Inghilterra e da quello stesso Chelsea dove gioca Morata e da cui l’iberico vorrebbe scappare a gambe levate dopo una stagione in chiaroscuro. I destini delle due punte potrebbero incrociarsi con Higuain a Londra e Morata di ritorno a Torino, anche se la pista che conduceva l’argentino in Inghilterra si è leggermente raffreddata dopo il mancato approdo oltre Manica di Maurizio Sarri che avrebbe volentieri ripreso a lavorare con Higuain dopo gli anni a Napoli. Ciò nonostante, l’avventura del numero 9 bianconero in Italia potrebbe essere giunta al capolinea ugualmente, e l’ipotesi Premier League prendere corpo sempre più. Gli avvistamenti di Morata a Torino, poi, non fanno che alimentare voci e commenti sul presunto ritorno dello spagnolo in serie A ed in bianconero, stavolta non più come alternativa ma come titolare inamovibile dell’attacco di Massimiliano Allegri. 60-65 milioni di euro da incassare per Higuain e più o meno altrettanti da reinvestire per Morata, un’operazione che alla Juventus sta prendendo sempre più corpo.