18 giugno 2018
Aggiornato 15:00

«Mi dai una sigaretta?», giovane accerchiato e derubato in corso Massimo D'Azeglio 

La vittima è stata avvicinata da un gruppo di tre cittadini stranieri che con la scusa di una sigaretta hanno iniziato a parlargli e lo hanno poi derubato

Giovane accerchiato e derubato in corso Massimo D'Azeglio  (© Polizia di Stato)

TORINO - Un cittadino senegalese di 20 anni, con precedenti di polizia a carico, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante per rapina. Nella notte di domenica, intorno alle 3.30, in corso Massimo D’Azeglio nei pressi di una discoteca cittadina, un giovane è stato avvicinato da un gruppo di tre cittadini stranieri che con la scusa di una sigaretta hanno iniziato a parlargli. Il ragazzo si è allontanato ma uno dei tre cittadini stranieri, il ventenne, si è avvicinato nuovamente e gli ha strappato dal collo la collanina d’oro del valore di 500 euro. 

COLLANA - Nella circostanza il cittadino senegalese ha anche minacciato la vittima la quale ha però chiamato la Polizia. Gli agenti della Squadra Volante hanno rintracciato il reo seduto su una panchina in compagnia di altre persone risultate però estranee ai fatti.