20 settembre 2018
Aggiornato 05:00

Solo 9 giorni senza precipitazioni da fine aprile: stasera torna a piovere fino a sabato

L’estate sembra essere ancora lontana anche se siamo a giugno. Colpa della pioggia e del maltempo che imperversano sulla città ormai da diversi mesi. La primavera è come se fosse durata solo due settimane
L'estate tarda ad arrivare a Torino
L'estate tarda ad arrivare a Torino (ANSA)

TORINO - Un anno fa si parlava del caldo e della siccità. Oggi questi sono due temi lontani, basti pensare infatti che da fine aprile a oggi solo per nove giorni non è caduta la pioggia in città registrando un nuovo record. E l’estate sembra ancora non arrivare guardando le previsioni meteo che parlano di incertezza di tempo fino almeno alla metà della prossima settimana.

Una perturbazione atlantica sta convogliando correnti umide e instabili sul Piemonte favorendo temporali e maltempo. Prova ne sono le piogge intente degli ultimi giorni e quella che dovrebbe scendere queste sera quando, secondo l’Arpa, ci sarà una nuova intensificazione dei temporali, accompagnati da grandine e raffiche di vento, in concomitanza con il transito della perturbazione sul nord Italia.

Solo la giornata potrebbe regalare un anticipo dell’estate. Ma non sarà che una una goccia in quello che per ora è un mare (di maltempo). Già dalla seconda metà di domenica il cielo si incupirà lasciando spazio alle nuvole e nuovamente alla pioggia.

I valori più significativi in 24 ore, alle 14 locali, sono stati osservati a: Piano Audi (TO) con 70 mm, Venaria (TO) 51 mm, Camparient (BI) 40 mm. La stazione di Oropa (BI) ha registrato 88 mm con un massimo di 37 mm in un’ora.