20 settembre 2018
Aggiornato 05:30

La talpa Masha è arrivata a Lingotto: «Metropolitana pronta a fine 2019»

La talpa ha finito di scavare il tunnel tra Lingotto e Bengasi, ma per vedere viaggiare i convogli è necessario aspettare un anno e mezzo
La sindaca Appendino festeggia l'arrivo della talpa Masha a Lingotto
La sindaca Appendino festeggia l'arrivo della talpa Masha a Lingotto (ANSA)

TORINO - La talpa Masha è arrivata a Lingotto. Dopo quasi due anni (1 anno e sette mesi per la precisione) di scavi, tra ritardi e intoppi, la macchina ha sfondato l’ultimo diaframma di terra ed è arrivata a Lingotto accolta dagli applausi degli operai e delle autorità cittadine.

QUANDO SARA’ PRONTA LA METROPOLITANA? - Da Chiara Appendino al presidente Sergio Chiamparino, passando per i dirigenti di Infra.To e dall’assessore ai Trasporti Maria Lapietra, tutti hanno definito importantissimo questo momento. Ora Masha verrà smontata e ci vorranno circa due mesi, poi si procederà al completamento del tunnel. Quando vedremo i convogli della metropolitana viaggiare tra Lingotto e Bengasi? Secondo l’assessore Lapietra entro fine 2019, come da cronoprogramma. Un cronopogrogramma difficile da rispettare, come testimoniano i ritardi accumulati dall’inizio dei lavori: ecco perché l’ipotesi di fine 2019 è da considerare ottimistica. La realtà però ha visto oggi completarsi un passaggio fondamentale per la realizzazione del prolungamento della linea 1 della metropolitana: Masha ha finito di scavare.