21 giugno 2018
Aggiornato 19:30
Cronaca | SaluberMD

Medico e paziente parlano a distanza: SaluberMD, l’app che rivoluziona la medicina

L'applicazione, già scaricabile, sarà attiva in Italia a partire da luglio: grazie con la collaborazione di CIDIMU, sono oltre 300 i medici raggiungibili con un click

SaluberMD, l’app che rivoluziona la medicina: medico e paziente parlano via app (© SaluberMD)

TORINO - Dialogare con il medico via smartphone, misurare la pressione o fare la spirometria a centinaia e centinaia di chilometri di distanza dal proprio dottore. Persino da due stati diversi. Sembra utopia, eppure sarà presto realtà grazie a SaluberMD, un importante e rivoluzionario progetto che partirà in Italia a luglio e che vede coinvolto il gruppo torinese CIDIMU.

COME FUNZIONA SALUBERMD - L’app Saluber permetterà al paziente di avere un primo contatto con un medico specialista o generalista per esporre i propri sintomi con la possibilità di vedersi reciprocamente, utilizzando due cardini della visita medica: l’anamnesi e l’ispezione. Le prestazioni di SaluberMD si esplicano sia attraverso l’app sia attraverso una serie di dispositivi medicali - come la bilancia, il misuratore di pressione, lo spirometro e soprattutto uno smartwatch particolarmente evoluto - che dialogano con l’App medicale per monitorare i pazienti. Grazie a SaluberMD sarà possibile monitorare le persone che necessitano di consulenza in remoto, ad esempio un anziano a casa, un bambino con problemi di febbre, un soggetto allergico o per un qualunque problema sanitario che insorge improvvisamente. L’App consentirà altre infinite applicazioni quotidiane che vanno dal monitoraggio di una gravidanza alle soluzioni di problemi dermatologici, dal monitoraggio dei pazienti diabetici o ipertesi, o in terapie anticoagulanti orali, o in terapie con psicofarmaci, etc. C’è di più: il medico potrà anche prescrivere ricette e avere sempre la cartella clinica del paziente aggiornata.

SALUBERMD, LA RIVOLUZIONE DEL RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE - Basterà quindi un semplice click per avere accesso al servizio. In Italia la rete convenzionata sarà di oltre 38mila medici e 1800 strutture mediche, oltre ovviamente a scontistiche e tempi d’attesa privilegiati. Questo tipo di innovazione si pone l’obiettivo di agevolare i pronto soccorso, sopperendo alla carenza dei medici. Secondo quotati studi infatti, l’80% dei casi sono risolvibili anche da remoto. La restante percentuale, il 20% dei casi per cui è necessario un approfondimento, potrà comunque rivolgersi ai centri CIDIMU per un contatto diretto. «Siamo davvero onorati di essere stati scelti come Hub per l’Italia da un’organizzazione prestigiosa in ambito medicale e proiettata al futuro come SaluberMD» dichiara  il Dr. Ugo Riba, Presidente del Gruppo CIDIMU. «Da casa, dall’ufficio o mentre si è in viaggio i migliori medici specialistici sempre a portata di mano! Questo è SaluberMD!» afferma Shai Misan, rappresentante di SaluberMD per l’Europa. Torino si prepara alla rivoluzione del rapporto medico-paziente.

SaluberMD, l’app che rivoluziona la medicina: medico e paziente parlano via app

SaluberMD, l’app che rivoluziona la medicina: medico e paziente parlano via app (© SaluberMD)