Juventus: è Wilshere il nuovo obiettivo

Proseguono i sondaggi di Marotta per rinforzare l'organico a disposizione di Allegri
Jack Wilshere, centrocampista dell'Arsenal
Jack Wilshere, centrocampista dell'Arsenal (ANSA)

TORINO - In attesa di definire i grandi colpi (in entrata e in uscita), la Juventus non perde d'occhio il calciomercato e programma la stagione che, secondo i piani, darà l'assalto all'ottavo scudetto consecutivo e a quella Coppa dei Campioni che a Torino sfugge dal 1996. Se Milinkovic-Savic resta il grande obiettivo per il centrocampo e il futuro di Gonzalo Higuain appare in forte dubbio, la dirigenza juventina si concentra per ora su rinforzi di contorno, non necessariamente titolari per la rosa di Allegri che ha aggiunto nell'ultima settimana Mattia Perin, strappato al Genoa dopo una lunga trattativa.

Ingaggio inglese

A tal proposito, il nome nuovo per la Juventus arriva dall'Inghilterra e per la precisione da Londra, sponda Arsenal: si tratta di Jack Wilshere, già in passato accostato agli stessi bianconeri, al Milan e alla Roma. Classe 1992, Wilshere è un tuttofare del centrocampo ed è in scadenza di contratto con l'Arsenal che sta tentando in extremis di convincerlo a rinnovare, nonostante le titubanze del calciatore. L'obiettivo della Juve è persuadere il ventiseienne britannico a dire no all'ennesima proposta dei londinesi ed accordarsi coi bianconeri dal 1 luglio sulla base di un quadriennale da 4,5 milioni di euro a stagione, una cifra che potrebbe davvero convincere Wilshere ad abbandonare la Premier League per tentare la difficile ma affascinante avventura italiana in una formazione come la Juventus che ha tutta l'intenzione di essere protagonista in Italia e in Europa.