21 giugno 2018
Aggiornato 19:30
Sport | Calcio

Juventus: può essere Pjaca la chiave del mercato

Operazioni ancora in cantiere per i bianconeri che studiano a tavolino le soluzioni migliori per rinforzare la rosa

Marko Pjaca, ala croata di proprietà della Juventus (© ANSA)

TORINO - La campagna acquisti della Juventus non è ancora entrata nel vivo e Giuseppe Marotta, dopo aver ottenuto la conferma di Massimiliano Allegri in panchina, sta programmando assieme al tecnico livornese la prossima stagione, nel tentativo di rimpiazzare i partenti e trovare i colpi giusti che portino la compagine bianconera ancora più in alto. Difficile stabilire oggi quale sia il vero obiettivo, il vero botto di mercato dei campioni d’Italia: Milinkovic-Savic? Il ritorno di Paul Pogba? Oppure un centravanti di spessore che prenda il posto di Gonzalo Higuain, dubbioso circa la sua permanenza a Torino? Soluzioni tutte valide e sulle quali la dirigenza juventina sta ragionando a tavolino, con calma, tenendo conto anche della disponibilità economica del club che è importante ma non illimitata.

Uomo chiave

Importanti saranno anche le contropartite tecniche che la Juventus riuscirà ad inserire nelle trattative che andrà ad imbastire. Primo fra tutti Marko Pjaca, rilanciato dall’ottima stagione in Germania allo Schalke 04 dopo l’infortunio patito al suo primo anno in bianconero, ma che difficilmente rimarrà a Torino. Il croato può essere il sacrificato di lusso nella trattativa con la Lazio per Milinkovic-Savic, inserito assieme ai soldi liquidi per arrivare al serbo, ma anche nell’affare con la Fiorentina per vestire Federico Chiesa di bianconero. Pjaca piace all’estero, potrebbe far comodo al Chelsea da cui la Juve può riprendersi Morata, ma anche al Manchester United in cui gioca quel Pogba che in molti nell’ambiente juventino riaccoglierebbero volentieri. Juventus pronta ai grandi colpi dell’estate, con un asso nella manica da poter sfruttare su più tavoli.