16 agosto 2018
Aggiornato 19:30

Ladro d'auto messo in fuga in Lungo Dora Firenze: tutto grazie ai colleghi della vittima

Il ladro ha tentato di aprire la portiera dell’autovettura ma è stato interrotto dalle urla dei colleghi del proprietario dell’auto e dall’allarme che si attivava
Ladro d'auto messo in fuga in Lungo Dora Firenze
Ladro d'auto messo in fuga in Lungo Dora Firenze (Polizia di Stato)

TORINO - Era ora di pranzo quando un uomo ha notato dalla finestra del suo ufficio un soggetto armeggiare vicino ad un’auto in sosta. Il testimone ha osservato la scena e ha contattato il 112 . Quella era proprio l’auto di un suo collega. E’ accaduto in lungo Dora Firenze: il ladro, con estrema scaltrezza, ha tentato di aprire la portiera dell’autovettura ma è stato interrotto dalle urla dei colleghi del proprietario dell’auto e dall’allarme che si attivava, per cui si è  allontanato subito dopo. 

LADRO D'AUTO - Il richiedente, nel frattempo, è riuscito a non perdere di vista il malfattore. Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato l’uomo, un cittadino italiano di 64 anni con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, per tentato furto.