18 giugno 2018
Aggiornato 13:00
Eventi & Cultura | Collisioni 2018

Dieci anni di Collisioni, concerti e grandi eventi «no stop»: svelati gli ospiti 

Max Pezzali, Nek, Francesco Renga, Caparezza, i Depeche Mode, Steven Tyler degli Aerosmith e Lanny Kravitz a Collisioni 2018

BAROLO - Non è un festival musicale, non è una kermesse letteraria, non è un evento vinicolo, non è nessuna di queste cose eppure è tutte queste cose insieme. Stiamo parlando di Collisioni che, dal 29 giugno al 28 luglio, animerà le storiche viuzze di Barolo (CN). Giunto quest’anno al suo decimo anniversario, il festival Collisioni, si presenta più ricco che mai. «Mi ricordo quattro anni fa quando ho iniziato il mandato con la conferenza stampa di apertura di collisioni ed ero emozionantissima allora, come lo sono ora» racconta Renata Bianco, sindaca di Barolo che parla del festival come di una grande cattedrale. «E’ il lavoro di squadra a rendere possibile che cinque chilometri quadrati di territorio diventino un palcoscenico a cielo aperto per 5 giorni all'anno».

CONCERTI - Entriamo nel dettaglio, il programma di Collisioni 2018 è  un crescendo di grandi nomi, italiani e internazionali: Max Pezzali, Nek, Francesco Renga, Caparezza, i Depeche Mode. Ancora I big, Steven Tyler degli Aerosmith e Lanny Kravitz. Ma come abbiamo detto, Collisioni non è solo musica, è un mix di vari generi. Per questa ragione arriveranno a Barolo le più varie personalità provenienti dal mondo letterario, cinematografico, televisivo, artistico e dell’enogastronomia. Si pensi a Niccolò Ammaniti, Luca Argentero, Arisa, Bruno Barbieri, Julian Barnes, Benji & Fede, Bernardo Bertolucci, Cesare Bocci, Luca Carboni, Piero Chiambretti, Antonella Clerici, Paolo Crepet, Mauro Corona, Michael Cunningham, Alessandro D’Avenia, Erri De Luca, Ex-Otago, Diodato, Mannarino, Lorenzo Fragola, Gazzelle, Avanzi di Balera, Gene Gnocchi, Giancarlo Caselli, Tahar Ben Jelloun, Luciano Ligabue, Elisa Maino, Patrick McGrath, Francesca Michielin, Laura Morante. Allo spettacolo firmato Smemoranda e Zelig con Ale e Franz, Alessandro Betti, Boiler, Frankie Hi NRG MC, Stefano Signoroni&Band e Antonio Ornano e poi ancora Gué Pequeno, Pif, Piero Pelù, il trio Max Pezzali/Nek/Francesco Renga, Massimo Recalcati, Vittorio Sgarbi, Stash The Kolors, Anna Tatangelo,  Tommaso Paradiso Thegiornalisti, Marco Travaglio, Simona Ventura, Beppe Vessicchio, Le Vibrazioni, Irvine Welsh e per la prima volta a Collisioni Dolcenera. Giuseppe Cruciani, il conduttore radiofonico di «La Zanzara» e, infine, il progetto BIG s-BANG tra due grandi interpreti della sfera musicale torinese, il "Big» per eccellenza, Coccoluto, il dj in assoluto più amato e affermato del nostro stivale, in 'collisione' con il dj Turymegazeppa.

Barolo

Barolo (© Fabrizio Porcu)

VINO - Come se non bastasse, il tutto è accompagnato dalle grandi eccellenze vinicole e del food Made in Italy. Come negli anni passati infatti le vie di Barolo si trasformeranno in un vero e proprio percorso enogastronomico tra vino e formaggi tipici. «Collisioni è un festival, ma anche un momento di grande visibilità per la produzione enogastronomica» ha affermato Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, «È una realtà che molti territori ci invidiano proprio per la fusione tra contenuti culturali e produzione enogastrononiche. Facciamo squadra per tenere in Piemonte questa manifestazione che abbiamo con fatica costruito». Un augurio di buon compleanno arriva anche da Giovanni Quagli, presidente della Fondazione CRT che sottolinea come la forza di questo evento straordinatio stia nella sua forte carica aggregativa. 

INFORMAZIONI UTILI - Anche quest’anno sarà possibile acquistare un biglietto per i soli concerti in piazza Colbert e un diverso ‘ingresso paese’ al costo di 10 euro per le giornate di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio. Per rendere più agevole la partecipazione del pubblico all’evento, sono state attivate linee giornaliere di bus con partenza da Torino, Moncalieri, Alba, Bra, Cuneo, Fossano e Asti. Per info e prenotazioni: www.pngworld.it o direttamente sul sito di Collisioni, nell apposita sezione ‘Navette e Parking’.