7 aprile 2020
Aggiornato 23:00
La novità

Al bioparco Zoom arriva l’esperienza «da paura», fare il bagno coi piranha

La nuova esperienza sarà possibile dal 16 giugno al Malawi Beach. E’ la prima volta in Europa

TORINO - Quante volte vedendo film dell’orrore in cui gli umani venivano mangiati dai piranha vi siete immaginati in una situazione del genere rabbrividendo? Tante, di sicuro. «L’incubo» può ora diventare realtà grazie all’introduzione di questa particolare specie di pesce all’interno del bioparco Zoom di Cumiana. Ma non si possono solo vedere i piranha, ma anche fare il bagno con loro nell’habitat del Malawi Beach. Sì proprio così, il bagno con i piranha. Tranquilli, sono erbivori.

La nuova attrazione fa parte della Snorkel Experience con cui, dal 16 giugno, si avrà la possibilità di nuotare non solo con i piranha, ma anche con i pesci tropicali e di fianco ai due ippopotami - Lisa e Ze Maria - separati solo da una vetrata.

La novità 2018 prosegue il progetto di Edutainment che, in linea con la mission del parco, ha come obiettivo educare il pubblico al rispetto delle specie ospitate, far conoscere – attraverso i talk, le Extra Experience e la presenza costante di biologi marini - la biodiversità del lago e le problematiche degli animali in natura, e allo stesso tempo di farlo divertire. Ippopotami, ciclidi, razze e pirahna, come l’80% delle specie esistenti, sono a rischio estinzione a causa del bracconaggio per i primi e dell’inquinamento ambientale per gli altri.