20 novembre 2018
Aggiornato 22:00

Prendono il treno per andare al rave party, a Porta Nuova trovano la polizia: 50 identificati

I giovani sono arrivati da Alessandria: volevano raggiungere il rave party, ma alla stazione hanno trovato la polizia
Prendono il treno per andare al rave party, a Porta Nuova trovano la polizia: 50 identificati
Prendono il treno per andare al rave party, a Porta Nuova trovano la polizia: 50 identificati (Diario di Torino)

TORINO - Arrivavano da Alessandria in treno e volevano andare al rave party a Lusigliè, nel Canavese, ma alla stazione di Porta Nuova hanno trovato una sorpresa decisamente inaspettata: la polizia. Sono circa 50 i giovani identificati dagli agenti della Digos, del Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica, del Compartimento Polizia Ferroviaria del Piemonte e Valle d’Aosta, del Reparto Mobile e del Reggimento Carabinieri.

IL CONTROLLO - A disporre il controllo è stato il Questore di Torino, Francesco Messina. I giovani, arrivati con un treno regionale intorno alle 23:00, volevano recarsi a Lusigliè. Al termine delle procedure di rito, le persone identificate non hanno trovato alcun treno per raggiungere la località del rave party, pertanto si sono allontanate da Porta Nuova. Due persone sono state accompagnate presso gli uffici della Questura per accertamenti; un cittadino francese di 30 anni è stato sanzionato amministrativamente per il possesso di una dose di stupefacente. Nessuno di loro ha potuto quindi raggiungere il rave party.