Dà in escandescenza e si toglie tutti i vestiti: atti osceni ai giardini Alimonda

Nell’area gli operatori hanno rinvenuto quasi 40 grammi di sostanza stupefacente, nello specifico marijuana, sequestrata a carico di ignoti.

TORINO - Gli agenti del Commissariato «Dora Vanchiglia», coadiuvati da diversi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e da personale della Polizia Scientifica, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio nella zona di competenza con particolare attenzione ai giardini Alimonda. Giovedì mattina gli operatori, all’interno dei giardini, hanno identificato complessivamente 13 persone. 

ATTI OSCENI - Un cittadino algerino è stato arrestato per il reato di atti osceni in luogo pubblico, resistenza a Pubblico Ufficiale e falsa attestazione delle proprie generalità, in quanto, alla vista degli agenti, ha dato in escandescenza, denudandosi e esponendo i genitali nonostante la presenza di diversi bambini in quell’area. Altri due soggetti, un marocchino e un gambiano sono stati espulsi poiché irregolari sul Territorio Nazionale. Nell’area gli operatori hanno rinvenuto quasi 40 grammi di sostanza stupefacente, nello specifico marijuana, sequestrata a carico di ignoti.