2 dicembre 2020
Aggiornato 17:00
Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo lancia il nuovo polo assicurativo: sarà a Torino

Il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, spiega: «Torino? Una scelta naturale. Non basta custodire il risparmio, occorre gestirlo»

TORINO - Intesa Sanpaolo cambia volto. La storica banca intende infatti entrare nel mondo delle assicurazioni e lancia a Torino il nuovo polo asssicurativo. A renderlo noto è il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro: «Vogliamo diventare uno dei maggiori operatori italiani nelle assicurazioni. Non basta custodire il risparmio, occorre gestirlo, in modo che i clienti possano fondare su di esso il proprio futuro».

PERCHE’ TORINO - Perché Intesa Sanpaolo decide di puntare su Torino? Perché la città della mole, al decimo posto tra i centri finanziari internazionali europei, ospita la sede di Intesa Sanpaolo e molte funzioni tecnologiche e di vertice. D’altra parte, come specificato da Gros-Pietro, è a Torino che sono cresciute alcune delle più grandi assicurazioni d’Italia: «E’ stata una scelta naturale». L’impegno di Intesa Sanpaolo nelle dinamiche della città, d’altra parte, è noto: dal Salone del Libro al Teatro Regio, passando per Torino Danza e il Salone del Gusto, la banca ha sempre sostenuto le iniziative sul territorio. La sindaca Chiara Appendino e il governatore Sergio Chiamparino hanno appreso con soddisfazione della scelta di Intesa Sanpaolo di lanciare a Torino il proprio polo assicurativo.