20 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Domino's pizza apre in via Cigna a Torino e assume (a tempo pieno)

Tre locali saranno aperti nei prossimi mesi a Torino, il primo in via Cigna a metà luglio
Domino's pizza apre in via Cigna a Torino e assume
Domino's pizza apre in via Cigna a Torino e assume (Shutterstock.com)

TORINO - La pizza americana di Domino’s pizza arriva a Torino e assume. Circa una sessantina di persone tra rider, commessi e pizzaioli che saranno assunti a tempo pieno. Tre i locali che saranno aperti nei prossimi mesi nel capoluogo sabaudo.

DOMINO’S APRE A TORINO - Il primo Domino’s pizza sarà aperto a metà luglio in via Cigna, dietro l’oratorio Don Bosco. Offrirà il classico menù americano, ma con ingredienti completamente Made in Italy: ci saranno le pizze Hawaiana, Pepperoni, Cheesburger e le ali di pollo. A settembre, invece, apriranno altre due pizzerie, una in corso Vercelli e l’altra in corso Francia. Oltre alle pizze che si possono consumare all’interno del locale, però, il pezzo forte di Domino’s sono proprio le consegne a domicilio.

200 ASSUNZIONI NEI PROSSIMI ANNI - L’azienda, a quanto pare, dovrebbe assumere circa 20 persone per ogni punto vendita, di cui 12-15 fattorini. Ogni lavoratore, inoltre, dovrebbe essere assunto con il contratto del Turismo e dei Pubblici esercizi, a differenza di altre piattaforme di consegne a domicilio più volte finite nell'occhio del ciclone. Ma questo è solo l’inizio. L’investimento di Domino’s pizza su Torino dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 milioni di euro con l’assunzione, nell’arco dei prossimi anni, di 200 persone per circa 8-10 punti vendita nel capoluogo sabaudo.