21 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Juventus: Paris Saint Germain all'assalto di Alex Sandro

Il terzino brasiliano resta uno dei possibili partenti in casa bianconera
Alex Sandro, terzino brasiliano della Juventus
Alex Sandro, terzino brasiliano della Juventus (ANSA)

TORINO - Il calciomercato della Juventus sta per entrare nel vivo e non soltanto per quel che riguarda le entrate, ma anche in uscita: dopo i mancati rinnovi di Asamoah e Lichtsteiner e l'addio di Gianluigi Buffon, infatti, i campioni d'Italia potrebbero presto salutare anche Alex Sandro, terzino che già nell'estate del 2017 era stato vicino a lasciare i bianconeri. Il brasiliano da circa un anno piace in Inghilterra, a Chelsea e Manchester United soprattutto, che si erano anche avvicinati a quei 60 milioni di euro che la Juve chiede per il cartellino dell'ex laterale del Porto, salvo poi non chiudere la trattativa. Il brasiliano ha iniziato la scorsa stagione in chiaroscuro, poi ha ripreso lentamente la condizione risultando decisivo in diverse gare, su tutte il derby col Torino deciso da una rete del terzino.

Pericolo francese

Ora su Alex Sandro piomba con insistenza il Paris Saint Germain, col direttore sportivo dei francesi che ha già avuto un paio di colloqui con Giuseppe Marotta per sondare e valutare le intenzioni del club juventino. I parigini, che presto potrebbero annunciare l'ingaggio di Buffon, sono pronti a sferrare l'attacco decisivo con la Juventus, offrendo una cifra tra i 50 e i 60 milioni di euro che accontenti la società torinese, oltre ad un lauto stipendio per il calciatore che non si opporrebbe al trasferimento in Francia. La Juve aspetta, sa che per arrivare ai pezzi da novanta che vuole ingaggiare (Milinkovic-Savic su tutti) sarà necessario almeno un sacrificio e il nome di Alex Sandro sembra mettere d'accordo sia la dirigenza che Massimiliano Allegri.